Come cambia il BIP

La carta BIP è l’innovativo sistema di bigliettazione elettronica della Regione Piemonte. Un progetto che ha portato alla creazione di una semplice card personale per tutti i tuoi spostamenti.

Un sistema in evoluzione

Il BIP nasce nel 2008 e ha continuato ad evolversi dal punto di vista della tecnologia e dei servizi nel corso degli anni di realizzazione del progetto e di dispiegamento del sistema sul territorio regionale.

La Regione Piemonte ha avviato percorsi progettuali con l’obiettivo di innovare l’infrastruttura digitale per migliorare l’esperienza dell’utente e arricchire gli strumenti a disposizione degli enti per la governance della mobilità e del trasporto pubblico regionale.

La Rete Regionale di Ricarica

Nel 2016, Regione Piemonte e 5T hanno dispiegato sul territorio regionale una rete agile e tecnologicamente innovativa per la ricarica delle carte BIP di libera circolazione regionale. La Rete Regionale di Ricarica, composta da totem intelligenti e smartphone, è attiva presso i capoluoghi di provincia e nelle stazioni ferroviarie di Torino Porta Susa e Torino Lingotto.

I totem intelligenti consentono la ricarica on-line dei titoli di viaggio sulle carte BIP degli utenti regionali: sono connessi on-line alla Centrale Regionale del BIP, riconoscono la tessera avvicinata dall’utente e provvedono senza bisogno di altre operazioni alla ricarica del titolo di viaggio.

Credito trasporti

Il Credito Trasporti, già attivo nella provincia di Cuneo e nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, sarà esteso a livello regionale e consentirà agli utenti in possesso di una carta BIP di pagare il trasporto pubblico sull’intero territorio regionale utilizzando liberamente un borsellino prepagato simile al credito telefonico.

Con BIP è più semplice

Il BIP semplificherà il passaggio ad un nuovo sistema tariffario integrato per il trasporto pubblico, che consentirà di semplificare l’acquisto e l’utilizzo dei titoli di viaggio e il loro reperimento da parte dell’utente.

La mobilità come servizio

Il BIP consentirà di attivare servizi e forme innovative di accesso alla mobilità nell’ambito del paradigma della Mobility as a Service (MaaS), l’integrazione di vari servizi di trasporto in un unico servizio di mobilità accessibile con offerte a forfait, che consentono l’utilizzo di pacchetti personalizzati di trasporti pubblici e privati: treni, bus, taxi, car e bike sharing utilizzabili con un solo abbonamento (all in one).

Lorem Ipsum